Riposo 2015.

Anche se l’inverno non è ancora ufficialmente iniziato, le basse temperature mettono a riposo stabile le piante fino alla prossima primavera. Il freddo invernale con le sue basse temperature e le minori ore di luce sono indispensabili al luppolo sotto due aspetti: maggior produttività di coni nella stagione successiva; maggior indice di germinabilità dei semi.…

Gettare le basi per il 2016.

Anche se è iniziata la fase di riposo delle piante non è così per il coltivatore, cioè io. Dopo aver messo a dimora un centinaio di piante nate da seme (derivate da femmine di diverse varietà da birra note che coltivo, e dal maschio selvatico della mia zona), ho prelevato 44 rizomi da 4 piante…

Fertilizzare.

Dalla ripresa vegetativa al post raccolto dei coni somministro questo composto per via fogliare fino a che si riesce da sotto e poi irrigando alla base della pianta sul terreno, leggermente sarchiato e liberato da eventuali erbacce, quando ha raggiunto altezze per cui le foglie non si riescono più a raggiungere con mezzi ‘umani’. La…

Primi fiori.

Nonostante sia il primo anno di impianto, alcune varietà (americane ) hanno già iniziato lo sviluppo dei futuri coni. Le aree marroni, molto piccole, ritengo siano un segno di pseudoperonospora. Continuerò le valutazioni per comprendere meglio la loro evoluzione, soprattutto in funzione dell’andamento climatico: agosto è il mese ottimale per le patologie fungine poichè è…

Semi di luppolo.

Tanto odiati dai mastri birrari perchè sequestrano nel loro sviluppo le sostanze chimiche che conferiscono aromi e amaricature alla bevanda fermentata. Eppure anche il luppolo ne produce. Il luppolo è una pianta diodica, ossia con soggetti maschili e soggetti femminili ben distinti. Il seme si sviluppa alla base di ogni brattea del cono o infiorescenza…