L’importanza della legatura.

Sembrerà una banalità ma ho sperimentato la differenza effettiva che si riscontra nello stadio di accrescimento del luppolo se legato e accompagnato ad arrampicarsi, o meno, nel momento giusto del suo sviluppo vegetativo.

Le piante indotte all’inizio della ricacciata vegetativa ad attorcigliarsi in senso orario sui fili di sostegno sviluppano un tralcio centrale singolo senza diramazioni laterali, di grosse dimensioni, vigoroso, che fiorisce precocemente, e alla base non si evidenziano ulteriori diramazioni secondarie.

Le piante invece che non vengono fornite di sostegno al momento giusto, si presentano con numerosi tralci, tutti molto fini, con notevoli diramazioni laterali che disperdono le energie della pianta e con un portamento strisciante alla ricerca di un sostegno.

Queste due piante sono della stessa varietà ma la prima già in fiore perchè ha avuto a disposizione un sosotegno in tempo, mentre la seconda a cui lo si è fatto mancare, risulta molto più piccola e filiforme senza l’ombra di un bocciolo.

luppolo-crescitaDSCF0014 luppolo-crescitaDSCF0012

Advertisements

2 thoughts on “L’importanza della legatura.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s