Ultimo trattamento.

Approfittando di questa pausa dalla pioggia e dal fatto che le temperature sia diurne che notturne sono attorno ai 10 gradi C, ho distribuito del solfato di rame (poltiglia bordolese) sul terreno sia attorno alle piante sia tra le piante, in sostanza lungo tutto il filare.

Lo scopo è quello di ostacolare il più possibile lo svilupppo di miceti (come gli agenti causali di Pseudoperonospora e Peronospora) a livello delle radici.

In questa sede il fungo può causare la morte della pianta, e sarà la sede di propagazione delle spore verso le parti vegetative in primavera alla ripresa dello sviluppo della pianta.

Questo è quello che ho utilizzato e con l’aiuto della pioggia prevista nei prossimi giorni, scenderà in profondità a sterilizzare il più possibile le radici dal fungo. Prevedo un altro trattamento a fine inverno quando si avrà la risalita delle temperatue e la ripresa del ciclo vegetativo del luppolo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s